Festival 2016 – 2017

Continua a rinnovarsi il festival “Castello di Gorizia. Premio Francesco Macedonio”. In quella che è l’edizione numero 26, avente per titolo “Strade maestre e nuovi percorsi”, non troviamo “soltanto” il teatro di prosa, che pure resta al centro della proposta, ma anche la danza, la musica e molto altro.

festival 2016 Pieghevole 1 2L’appuntamento più atteso sarà quello di sabato 4 febbraio al teatro Verdi di Gorizia, dove andrà di scena novembre al goriziano Kulturni dom con “The Black Blues Brothers”, acrobati africani di eccezionali… Continua a leggere…

 

 

26° Festival Teatrale Internazionale CASTELLO DI GORIZIA

Premio Francesco Macedonio

8 ottobre 2016 – 4 febbraio 2017 ore 20.30

Strade maestre e nuovi percorsi… che spettacolo!

SABATO 8 OTTOBRE – KULTURNI DOM COMIC – I SUOCERI ALBANESI di Gianni Clementi – Compagnia TuttiEsauriti Roma Regia Massimo Cardinali

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

MARTEDI’ 11 OTTOBRE – ROMANS D’ISONZO – LA VALISA DE CARTON dalle “Maldobrie” di Carpinteri & Faraguna – Gruppo Teatrale per il Dialetto – Regia di Giorgio Amodeo (ingresso libero)

 

SABATO 15 OTTOBRE – Gradisca d’Isonzo – SALA BERGAMAS – LETO GRANDO Theama Teatro Vicenza Regia Piergiorgio Piccoli e Aristide Genovese

 

SABATO 22 OTTOBRE – KULTURNI DOMMUSICAL UNA STRANA FAMIGLIA (GLI ADDAMS) Compagnia dell’Anello – Forlì Regia di Francesco Lezza

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

VENERDÌ 28 OTTOBREKULTURNI DOMCOMIC – VECI SE NASSE, NO SE DEVENTA di Giovanni Giusto Teatro dei Pazzi San Donà di Piave (VE) – Regia Giovanni Giusto

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

GIOVEDÌ 3 NOVEMBRE KULTURNI DOM EVENTOTHE BLACK BLUES BROTHERS direttamente dal talent show Tu sì que vales di Canale 5 condotto da Maria De Filippi e Gerry Scotti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

VENERDÌ 4 NOVEMBRE ore 18.00 – Fondazione CARIGOGORIZIA 1916 Omaggio a Francesco Macedonio – conferenza spettacolo con Vittorio Franceschi coordinamento di Giorgio Amodeo (ingresso libero)

 

SABATO 5 NOVEMBREGradisca d’IsonzoNUOVO TEATRO COMUNALE

EL TESORO DE FRANZ JOSEF di Mauro Fontanini – Collettivo Terzo Teatro Gorizia

 

 

 

 

 

 

 

 

DOMENICA 6 NOVEMBRE – ore 16.30 LUCINICO – Sala Mons. S. Piani

SCUFUTE ROSSE VA ALLA GUERRA di e con Norina Benedetti – Teatro Estragone San Vito al Tagliamento (PN) (ingresso libero)

VENERDÌ 11 NOVEMBRE – KULTURNI DOM – IL RITORNO DI DIONYSOS liberamente ispirato alle «Baccanti di Euripide» Liceo Classico Dante Alighieri di Gorizia – Regia Rosy Tucci (fuori abbonamento)

SAB 12 NOVEMBRE – TEATRO G. VERDI GORIZIA – LA GRANDE MUSICA DEL CINEMA ITALIANO omaggio al Premio Oscar Ennio Morricone – con Mauro Maur (tromba) e Francoise de Clossey (piano)

SAB 19 NOVEMBRE KULTURNI DOMINNOVAZIONE LA LUCIDITA’ DELLA BILANCIA ovvero L’INCONTRO – un sogno magico ad occhi aperti – Teatro VillaggioIndipendente Settimo Torinese (TO) Regia Massimiliano Giacometti

 

 

 

 

 

 

 

 

MAR 22 NOVEMBREOMAGGIO A DAVID MARIA TUROLDO nel 100° anniversario della nascita (22 novembre 1916) location da definire (ingresso libero)

VENERDÌ 2 DICEMBRE – KULTURNI DOM – SOCIALMOLTO PIACERE dal film Carnage di Roman Polanski Teatro Impiria Verona Regia di Andrea Castelletti

 

 

 

 

 

 

 

 

SABATO 10 DICEMBRE – ROMANS D’IS. (GO) Sala Galupin TEATRO INCERTO – S-GLAÇÂT con Fabiano Fantini Claudio Moretti Elvio Scruzzi (teatro friulano)

VENERDÌ 16 DICEMBRE – KULTURNI DOM – STORICOMORSO DI LUNA NUOVA di Erri De Luca – Compagnia Luna Nova Latina Regia di Roberto Becchimanzi

 

 

 

 

 

 

 

SABATO 14 GENNAIO 2017 – KULTURNI DOM DRAMMA Una serata per Cesco IL GABBIANO di Anton. P. Cechov Compagnia Al Castello – Foligno (PG) Regia Claudio Pesaresi

 

 

 

 

 

 

SABATO 21 GENNAIO 2017KULTURNI DOM – EL TESORO DE FRANZ JOSEF di Mauro Fontanini – Collettivo Terzo Teatro Gorizia (in omaggio agli abbonati)

 

 

 

 

 

 

 

SABATO 4 FEBBRAIO 2017 TEATRO G. VERDI GORIZIA

Premiazioni 26° Festival Castello di Gorizia e QUEI DUE di Charles Dyer

con Massimo Dapporto e Tullio Solenghi Regia di Roberto Valerio

 

 

 

 

 

Prenotazioni e Prevendita:

VIVATICKETwww.vivaticket.it

GORIZIA – TABACCHERIA BARBIERI Viale XX Settembre, 37 Gorizia

TELEFONO: +39 0481 240159

EMAIL: elena.bi@gmail.com

GORIZIA – LEG Libreria Editrice Goriziana – Corso Giuseppe Verdi, 67

TELEFONO +39 0481 33776

EMAIL: leg@leg.it

ORARI: Lun-Sab: 07.00/13.00 16.00/19.00 Dom: 07.00/13.00

CORMONS – FUMI & PROFUMI – Viale Friuli, 5 Cormons

TELEFONO: +39 0481 61070

EMAIL: fumieprofumi2013@gmail.com

ORARI: Lun-Sab: 06.00/13.00 15.30/19.30 Dom: 06.00/13.00

MONFALCONE – VIAGGIOGRAFIA di Boscarol Luca – Via 9 Giugno, 57 Monfalcone

TELEFONO: +39 0481 411481

EMAIL: direzione@viaggiografia.com

ORARI: Lun-Ven: 9.00-12.30 15.30-19.00 Sab,Dom:chiuso

RONCHI DEI LEGIONARI – PEPA & C. L’EDICOLA SPORTIVA – Via D’Annunzio, 96 Ronchi dei Legionari

TELEFONO: 0481 095691

EMAIL: davidepensabene@virgilio.it

ORARI: Lun-Sab: 6,30-12,30 15,30-19,30 Dom: 6,30-12,30 Dom.pomeriggio:chiuso

ABBONAMENTI 10 SPETTACOLI + 1 OMAGGIO:

Interi € 80,00ridotti* € 70,00 (promozione fino al 20 settembre)

Interi € 90,00 – ridotti* € 80,00 (dal 21 settembre in poi)

Giovani (Under 25) – € 50,00

BIGLIETTI: Kulturni Dom: Interi € 12,00 – Ridotti* € 10,00 – Giovani € 7,00

Teatro Verdi: QUEI DUE: € 18,00 – ridotti € 15,00*

LA GRANDE MUSICA DEL CINEMA ITALIANO: € 13,00 – ridotti € 11,00*

(*over 65 e abbonati Teatro G. Verdi)

Altre date a confermare:

 

CORMONS – TEATRO COMUNALE DANCE – Choreography Michal Rynia e Nastja Bremec M&N Dance Company – Slovenia

SHAKESPEARE VS PIRANDELLO conferenza/spettacolo rispettivamente nel 400° e nell’ 80° anniversario della morte – Università degli Studi di Udine – DAMS di Gorizia

a cura del Prof. Paolo Quazzolo e dell’attore Giorgio Amodeo

PINKARMADA live@ – ROCKONCERTO – Slovenia

MIGRANTI conferenza/spettacolo a cura dell’ ISIG (Istituto di Sociologia Internazionale di Gorizia)

LA VALISA DE CARTON dalle “Maldobrie” di Carpinteri & Faraguna – Gruppo Teatrale per il Dialetto – TRIESTE

TEATRI COMIC FURLAN – tre spettacoli in “marilenghe” con le migliori compagnie regionali – gennaio/febbraio 2017

Chi siamo

LA COMPAGNIA

Nato nel 1977, inizialmente il “Terzo Teatro” si è impegnato in scelte alternative e di avanguardia.
I primi lavori, infatti erano improntati verso autori futuristi come il sovietico Vladimir Majakowskij.
Successivamente la compagnia affronta un autore italiano molto discusso come Pierpaolo Pasolini, con le sue provocazioni ironiche e fantastiche. Ancora commedia satirica con Jules Romains e satira grottesca con atti unici di Anton Cechov.
Si ritorna agli autori russi con una satira grottesca sulla figura dell’anti-eroe di Nicolaj Erdman.
In seguito le scelte cadono su testi di autori più noti: Woody Allen, Joseph Otto Kesselring, Moliere,
Barillet e Gr-eacute, Dario Fo, Boccaccio, John Patrick, Agatha Christie.
Il Terzo Teatro dal 1987 ha partecipato con le sue produzioni a tutti più prestigiosi festivals e rassegne nazionali (Pesaro, Macerata, Schio, Monza, Chioggia, Abano Terme, Salerno, Pescia- Collodi…) riscuotendo numerosi ed importanti premi e riconoscimenti.
Dal 1991 la Compagnia del “Terzo Teatro” organizza il Festival Teatrale “CASTELLO DI GORIZIA”, diventato Festival Internazionale dal 2002, e ha ottenuto l’Alto Patrocinio del Ministero dei Beni ed Attività Culturali.
Organizza inoltre anche la Rassegna Nazionale di Teatro Comico “Un castello di … musical e risate!”, giunta quest’anno alla sua 21a edizione.

LA CIMICE – di Vladimir Majakowskij IL BAGNO – di Vladimir Majakowskij UCCELLACCI E UCCELLINI – di Pasolini KNOCK o IL TRIONFO DELLA MEDICINA – di Jules Romains L’ORSO e UNA DOMANDA DI MATRIMONIO – di Anton Cechov 1985 IL SUICIDA – di Nicolaj Erdman 1986 PROVACI ANCORA, SAM – di Woody Allen 1987 ARSENICO E VECCHI MERLETTI – di Joseph Otto Kesselring (premio miglior scenografia allo Schio Festival) 1988 IL BORGHESE GENTILUOMO – di Moliere 1989 FIORE DI CACTUS – di Barillet e Gr-eacute 1990

NON TUTTI I LADRI VENGONO PER NUOCERE di Dario Fo 1991 ALLEGRE ISTORIE D’INNAMORATE DONNE, GELOSI MERCATANTI, UMANI FRATI E PIE BADESSE DAL LIBRO COGNOMINATO DECAMERON tratta dalle novelle di Giovanni Boccaccio 1993 LA COLPA E’ SEMPRE DEL DIAVOLO – di Daro Fo 1994 LA STRAVAGANTE SIGNORA SAVAGE – di John Patrick. 1995 PER FAVORE AMMAZZATEMI… LA MOGLIE! – di Mauro Fontanini (ispirata ad un film americano di successo) 1996 AMERICAN BLUES – di Tennessee Williams 1997 L’OSPITE INATTESO – giallo di Agatha Christie (finalista al Festival Nazionale Teatro Donna di Mantova). 1999 NON TUTTI SONO UGUALI NELLA FATTORIA DEGLI ANIMALI di M. Fontanini tratto dal romanzo Animal Farm di George Orwell 2001 LA CONGIURA DEGLI INNOCENTI – dal Film Di Alfred Hitchcock 2003 LE ALLEGRE ISTORIE DEL DECAMERONE – di Mauro Fontanini (tratto dal DECAMERON di Giovaqnni Boccaccio) 2004 SOTTOBANCO – di Domenico Starnone 2005 UNA MAGICA NOTTE D’ESTATE – commedia musicale di M. Fontanini 2007 A QUALCUNO PIACE …. ALDO; – di Mauro Fontanini TRAVOLTE DA UN INSOLITO DESTINO NELL’AZZURRO MARE D’EGEO – di M. Fontanini QUANDO LE DONNE ERANO DI SINISTRA – di Marino Zanetti MAI FAR LA LADY – dal Pigmalione adattamento e regia di M. Fontanini

Bando 2017

22aREGOLAMENTO

ART. T. 1

Il Collettivo TERZO TEATRO di Gorizia organizza la 22a Rassegna Teatrale Nazionale UN CASTELLO DI… MUSICAL & RISATE! L’edizione 2017 avrà luogo fra l’11 marzo e il 6 maggio 2017. Gli spettacoli si terranno presso il Teatro Kulturni Dom di Gorizia situato in Via Italico Brass, 20 con inizio alle 20.30 nelle giornate di venerdì o sabato, secondo un calendario da concordarsi con le compagnie finaliste, ma privilegiando nelle scelte quelle più distanti. La manifestazione può aver luogo grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia, della Camera di Commercio I.A.A. di Gorizia.

ART. 2 2. 2

Alla manifestazione possono partecipare i gruppi teatrali non professionisti residenti in tutto il territorio nazionale con spettacoli musicali e di prosa esclusivamente di genere comico – brillante. Sono preferiti i lavori teatrali in lingua italiana ed in dialetto veneto. Il tempo effettivo dello spettacolo dovrà essere superiore ai 75 minuti. Non saranno ammesse al Festival opere già finaliste nelle cinque edizioni precedenti. Si invita pertanto a consultare il sito www.terzoteatro.it. Ogni gruppo possono iscrivere due lavori, ma le compagnie teatrali prescelte ad insindacabile giudizio del Comitato Organizzatore dovranno partecipare con lo spettacolo che verrà loro indicato al momento stesso di diramare l’invito.

ART. 3

ISCRIZIONI

Le domande di partecipazione alla 22a Rassegna Teatrale Nazionale UN CASTELLO DI… MUSICAL & RISATE! vanno inviate al C.O. presso il TERZO TEATRO – Via Brigata Abruzzi 17 – 34170 GORIZIA entro il 27 gennaio 2017. Per tale scadenza fa fede la data del timbro postale di partenza.

Le domande, firmate dal legale rappresentante della compagnia, devono contenere, a pena di irricevibilità:

a – Nome dell’autore e titolo delle opere che si intendono proporre al Festival. Qualora un’opera sia straniera dovrà essere segnalato anche il nome del traduttore.

b – Nel caso di novità assoluta, dichiarazione che l’opera è priva di qualsiasi vincolo sulla possibilità di rappresentazione in pubblico. Per ogni lavoro iscritto viene richiesto il numero di CODICE OPERA S.I.A.E.

c – L’elenco completo del cast della compagnia (attori, regista e tecnici), almeno n. 4 foto digitali ad alta risoluzione inviabili anche via e-mail ed un programma di sala.

d – Scheda informativa dello spettacolo in concorso allegata al Regolamento e compilata in tutte le sue voci (una scheda per ogni opera iscritta).

e – Una relazione illustrativa, quanto più documentata, dell’attività della compagnia teatrale (partecipazione a rassegne o festival negli ultimi anni, curriculum artistico e tutte le informazioni che possono essere utili al fine di un primo esame di ammissione al Festival).

f – Un video obbligatorio in formato DVD dell’intero spettacolo – effettuato di recente e comunque nell’ultimo anno di attività – perfettamente comprensibile in audio e video, per ogni opera proposta. Il DVD (che non verrà restituito) sarà utilizzato per una prima selezione dal C.O.

Alcuni lavori potranno venire visionati a giudizio del C.O. in occasione di un pubblico spettacolo in una data da concordarsi con le singole compagnie.

g – Quota d’iscrizione di 50,00 da pagare con Bonifico su c/c intestato a Collettivo Terzo Teatro c/o Banca di Cividale Gorizia 3 – IBAN IT23G0548412400046570412025 con la causale: Iscrizione Rassegna Nazionale Un Castello di… Musical & Risate! 2017 oppure con assegno circolare intestato al Terzo Teatro di Gorizia.

h – Versando la quota d’iscrizione tutti gli spettacoli saranno iscritti automaticamente anche al 27° Festival Internazionale “CASTELLO DI GORIZIA” 2017 che avrà luogo da ottobre 2017 a marzo 2018.

i – Attestato d’Iscrizione della compagnia nel 2017 alla U.I.L.T. o alla F.I.T.A. che la esonera dal presentare anche il N.O. ENPALS. Tale N.O. sarà richiesto invece a tutte le altre compagnie non aderenti alle due federazioni nazionali.

l – Generalità complete del rappresentante legale della compagnia con recapiti telefonici ed orari nei quali sia reperibile e l’indirizzo e-mail.

m – Dichiarazione di incondizionata accettazione di quanto contemplato dal presente Regolamento.

n – Alle compagnie finaliste verrà data comunicazione entro il 10 febbraio 2017 e dovranno dichiarare la loro accettazione firmando il contratto di scrittura che verrà loro inviato. Ai gruppi non finalisti verrà data comunicazione solo via e-mail, ma parteciperanno tutte alle selezioni del 27° Festival Internazionale “CASTELLO DI GORIZIA” 2017 .

I finalisti delle passate edizioni sono esentati da presentare quanto richiesto al punto “e”.

ART. 44

PREMI

Il Premio UN CASTELLO DI MUSICAL & RISATE! (Trofeo e premio di 1.000,00) verrà assegnato alla compagnia che avrà ottenuto il maggior gradimento in base alle votazioni degli spettatori.

ART. 5 5

6

PUBBLICITÀ

Le compagnie finaliste sono pregate di mandare il materiale pubblicitario di cui dispongono con notevole anticipo, unitamente a n. 250 programmi di sala, ai manifesti dello spettacolo nel formato 70×100 cm. Ciascuna compagnia dovrà provvedere ad inviare una scheda informativa sull’allestimento.

ART. 6 6

Le compagnie partecipanti dovranno prendere in consegna il palcoscenico del teatro all’ora concordata del giorno fissato per la rappresentazione e renderlo completamente libero al massimo due ore dopo lo spettacolo. Si fa presente che le spese per i ritardi in tal senso, verranno addebitate.

ART. 7 7

Il C.O. può, a suo insindacabile giudizio, ammettere alla Rassegna ed al Festival compagnie straniere o gruppi italiani amatoriali e professionistici di particolare interesse artistico per le manifestazioni.

ART. 8

OSPITALITÀ E RIMBORSI

A tutte le compagnie finaliste delle due manifestazioni verrà corrisposto in occasione della Serata di Premiazione dietro presentazione di regolare ricevuta o fattura un rimborso di 1.000,00 (+ IVA 10% se dovuta). Le spese di ospitalità per motivi contabili saranno fatturate da hotel e ristoranti convenzionati direttamente alle compagnie finaliste. Le stesse saranno rimborsate dal C.O. che provvederà ad inviare loro prima dello spettacolo a mezzo bonifico bancario un acconto a copertura di tali spese. Alle compagnie provenienti da località distanti oltre 250 Km. da Gorizia sarà offerta ospitalità completa per un giorno (1 colazione, 1 pranzo, 1 cena, 1 pernottamento). Alle compagnie provenienti da località distanti oltre 600 Km. sarà offerta ospitalità per due giorni (2 colazioni, 3 pasti e 2 pernottamenti). Ciò si intende in alberghi o ristoranti convenzionati con il Festival. Le stanze d’albergo saranno a 2/3 letti; per camere singole il supplemento di spesa verrà addebitato alla compagnia. L’ospitalità è intesa per i soli artisti in locandina + 1 regista + 2 tecnici fino ad un massimo di 15 elementi. Il C.O. corrisponderà a ciascuna compagnia finalista proveniente da distanze superiori a 150 Km da Gorizia anche un ulteriore contributo di 0,40 al chilometro (IVA compresa e solo andata) quale rimborso per le spese di viaggio e trasporto delle scene. Si precisa che alle compagnie partecipanti con commedie musicali, operette e musical che richiedano dei cast artistici particolarmente numerosi, la presenza di musicisti per l’esecuzione dal vivo delle musiche o il noleggio di particolari attrezzature (radiomicrofoni, service luci, ecc.) verrà eventualmente erogato un ulteriore contributo da concordare con il C.O.

In occasione della Serata di Premiazione, il C.O. ospiterà un rappresentante di ciascuna compagnia offrendo una cena ed un pernottamento.

ART. 9

Con la partecipazione al Festival, la Compagnia autorizza, anche per conto dei componenti dell’intero cast, il trattamento dei dati personali (Dlgs n. 196/2003) relativi ad autori, attori, artisti e tecnici protagonisti delle opere e nel materiale complementare, autorizza l’archiviazione delle opere presentate presso la Sede dell’Associazione organizzatrice la quale si riserva di catalogarle e renderle disponibili per tutte le proiezioni, manifestazioni, trasmissioni, eventi vari promossi dalla stessa Associazione, per scopi culturali e didattici, comunque non commerciali.

La Compagnia autorizza altresì l’Associazione organizzatrice ad effettuare eventuali registrazioni audio e video, da utilizzare per gli scopi suddetti.

ART. 10

Il C.O. declina ogni responsabilità circa eventuali incidenti di palcoscenico che potrebbero danneggiare cose o persone della compagnia prima, durante e dopo l’esecuzione dello spettacolo, avendo ogni compagnia l’obbligo di copertura assicurativa, come ogni suo aderente. Eventuali danni di qualsiasi natura agli impianti, alle strutture e attrezzature del teatro saranno addebitate alla compagnia in fase di liquidazione del contributo.

22a

c/o Collettivo TERZO TEATRO

Informazioni e corrispondenza:

c/o Collettivo Terzo Teatro

34170 – GORIZIA

Via Brigata Abruzzi 17

E mail : terzoteatrogo@gmail.com

Segreteria: 380 6357772

Sito Internet: www.terzoteatro.it

Vivaticket

www.vivaticket.it

vivaticket_by_bu


GORIZIA
 – TABACCHERIA BARBIERI Viale XX Settembre, 37 Gorizia

TELEFONO: +39 0481 240159

EMAIL: elena.bi@gmail.com

ORARI: Lun-Sab: 07.00/13.00 16.00/19.00 Dom: 07.00/13.00

 

CORMONS – FUMI & PROFUMI – Viale Friuli, 5 Cormons

TELEFONO: +39 0481 61070

EMAIL: fumieprofumi2013@gmail.com 

ORARI: Lun-Sab: 06.00/13.00 15.30/19.30 Dom: 06.00/13.00

 

MONFALCONE – VIAGGIOGRAFIA di Boscarol Luca – Via 9 Giugno, 57 Monfalcone

TELEFONO: +39 0481 411481

EMAIL: direzione@viaggiografia.com

ORARI: Lun-Ven: 9.00-12.30 15.30-19.00 Sab,Dom:chiuso

 

RONCHI DEI LEGIONARI – PEPA & C. L’EDICOLA SPORTIVA – Via D’Annunzio, 96 Ronchi dei Legionari

TELEFONO: 0481 095691

EMAIL: davidepensabene@virgilio.it

ORARI: Lun-Sab: 6,30-12,30 15,30-19,30 Dom: 6,30-12,30 Dom.pomeriggio:chiuso

 

ABBONAMENTI 10 SPETTACOLI + 1 OMAGGIO:

Interi € 80,00 – ridotti* € 70,00 (promozione fino al 20 settembre)

Interi € 90,00 – ridotti* € 80,00 (dal 21 settembre in poi)

Giovani (Under 25) – € 50,00

 

BIGLIETTI: Kulturni Dom: Interi € 12,00 – Ridotti* € 10,00 – Giovani € 7,00

Teatro Verdi: QUEI DUE: € 18,00 – ridotti € 15,00*

LA GRANDE MUSICA DEL CINEMA ITALIANO: € 13,00 – ridotti € 11,00*

(*over 65 e abbonati Teatro G. Verdi)

Musical & Risate

21 a Rassegna Teatrale Nazionale

UN CASTELLO DI… MUSICAL & RISATE!

perché … ridere rinforza gli addominali!

Teatro KULTURNI DOM – Gorizia

12 MARZO – 14 MAGGIO 2016 ore 20.30

Sabato 12 marzo TRIESTE/NEW YORK – ANDATA & RITORNO

con Alessio Colautti e la Trieste’s Swing band

Lo spettacolo è un viaggio semiserio in musica tra la città della bora e la Grande Mela, tra canzoni triestine d’autore, swing americano, amori tra “mule” e “aleati”, storie ed aneddoti di un rapporto strano e profondo. La serata, davvero esilarante, è anche un vero e proprio affresco storico di una Trieste lontana nel tempo, eppure così viva nel suo dialetto, nelle sue tradizioni, nelle sue canzoni e nella sua gente. Specchio di un passato fatto di tante piccole tessere che hanno composto un vero e proprio mosaico di storie, musiche e atmosfere, raccontate con la caratteristica ironia di Alessio Colautti, che attinge a piene mani alla grande tradizione del grande Angelo Cecchelin.

Sabato 19 marzo MAI FAR LA LADY! da Pigmalione di G.B. Shaw fuori concorso

commedia musicale

Collettivo TERZO TEATRO – Gorizia

Adattamento e regia di Mauro Fontanini

Tratto dal celebre film “My fair lady” interpretato da Audrey Hepburn e Rex Harrison, vincitore di otto Oscar, questo capolavoro del teatro musicale da Covent Garden a Londra è ambientato invece a Venezia. La scena delle corse di cavalli ad Ascott viene trasferita su un palco del Teatro “La Fenice”, durante la messinscena del “Rigoletto” di Verdi. Anche i personaggi popolari non si esprimono nel classico cockney inglese, ma chi in dialetto veneziano e chi con un marcato accento napoletano. Elisa Dulitto è un po’ Cenerentola, un po’ Pretty Woman, ma anche Mary Poppins: insomma è l’archetipo del riscatto, della rivincita, dell’affermazione, della trasformazione, incarnando così il desiderio e il sogno di tutto l’universo femminile. Alla fine anche uno scapolo convinto come il Prof. Ghigi dovrà capitolare di fronte alla metamorfosi della sua creatura e si lascerà travolgere dalla bellezza di Elisa.

Sabato 2 aprile ANIMALI DELLA FATTORIA

commedia musicale

Compagnia STEP – Ancona

Regia di Alberto Manini

Un testo brillante, ma al tempo stesso introspettivo, le inedite ed originali musiche tra folk e pop, gli splendidi costumi appositamente creati, e le realistiche scene, per uno spettacolo che vi farà pensare. Una storia ambientata in una fattoria dove gli animali, stanchi dello sfruttamento si ribellano all’uomo. Dopo aver cacciato il loro padrone, decidono di darsi delle regole per la loro gestione, seguendo lo storico principio “marxista” «da ognuno secondo le proprie capacità, a ognuno secondo i propri bisogni». Il loro sogno utopico verrà poi gettato al vento quando i maiali pur essendo stati gli ideatori della “rivoluzione”, assetati di potere, si impossesseranno della fattoria, diventando sempre più simili al loro nemico uomo.

Sabato 9 aprile L’ ULTIMO LION di Giovanni Marchesan Stiata

GRADO TEATRO

Regia di Bruno Cappelletti e Tullio Svettini

La commedia è ambientata nel 1810 quando regna Napoleone. Venezia è finita da tempo. Mille anni di Serenissima Repubblica sono svaniti nel nulla. Può essere? Qualcuno però non la pensa così ed è Matteo Gradenigo detto “Tio Kalamata” ovvero l’ultimo liòn. Per vent’anni è stato “mariner sulle galie della Serenissima” e vive nell’isola di Grado, che da Venezia è stata sempre protetta e difesa, e pertanto le è rimasto fedele. L’ultimo liòn di professione fa l’oste e Venezia è tutto per lui, anche se adesso c’è Napoleone. Intanto dalle nostre parti succede di tutto, in Istria, in Dalmazia, in Friuli e persino a Trieste…

Venerdì 15 aprile FUORI TUTTI!! ovvero PAZZI IN CORSIA

TEATRO ESTRAGONE in collaborazione con I Tecnikolor e Cantiere Teatro

Regia Gianluca Valoppi

In una clinica psichiatrica il dottor Prentice sta eseguendo un … “colloquio di lavoro” all’innocente aspirante segretaria Geraldine Barclay. Ma, prima il ritorno inaspettato di sua moglie, poi l’arrivo di un sovrintendente psichiatrico distolgono il dottore dal suo peccaminoso intento. Quando, infine, irrompe in scena un sergente di polizia alla ricerca di un violentatore…, i travestimenti, gli scambi di persona ed i colpi di scena si susseguono senza sosta fino al rappacificante epilogo. La commedia è una graffiante satira nei confronti di quella società nella quale ordine e disordine si affrontano carnevalescamente e si rivelano in definitiva le due maschere della medesima entità. Le risate sono offensive, talvolta mostruose, ma al tempo stesso molto sottili ed intelligenti.

Sabato 30 aprile QUANDO LA MOGLIE E’ IN VACANZA di George Axelroad

Compagnia LUCI DELLA RIBALTA – Bolzano

Regia di Alessandro Di Spazio

La commedia debutta a New York nel 1952. Il famoso adattamento cinematografico esce nelle sale nel 1955 con il ruolo della ragazza affidato a Marilyn Monroe. Una delle scene diventerà un’icona del cinema del XX secolo: su una griglia di aerazione, la bianca gonna di Marilyn Monroe viene sollevata dallo spostamento d’aria provocato dal passaggio di un treno della metropolitana. Dopo aver mandato moglie e figlio in vacanza per farli sfuggire all’afa estiva cittadina, Richard Sherman conosce la giovane che ha preso in affitto l’appartamento sopra il suo. La commedia gioca sul contrasto che vive il protagonista, tra la volontà di essere fedele alla moglie nonostante la temporanea solitudine e la tentazione di approfittare dell’occasione fortuita per sedurre l’affascinante vicina, durante un’ afosa e calda estate newyorkese.

Venerdì 6 maggio CHIAVE PER DUE di John Chapman e Dave Freeman

Compagnia Teatrale IL CANTAGALLO – Pagnacco (UD)

Regia di Renzo Spadavecchia

Una commedia scoppiettante dal ritmo inarrestabile che mette a nudo le difficoltà che da sempre la società civile, incontra quotidianamente nel sostenere l’istituzione del “matrimonio”. Il testo impone agli interpreti ritmi vertiginosi, dando vita ad una cinica satira che scorre sotto il meccanismo degli equivoci. La protagonista femminile, Enrichetta, sopravvive da anni grazie alla relazione con due uomini sposati, situazione che riesce a sostenere mediante l’invenzione di una opprimente, fantomatica ed immaginaria madre che al momento opportuno interviene cacciando di casa l’uno o l’altro amante. Tutto funziona alla perfezione finché non arriva in casa la sua amica del cuore, Anna, disperata e decisa a separarsi dal marito. Da questo momento, l’appartamento diviene per i protagonisti il luogo deputato per poter distruggere ognuno la propria vita matrimoniale. Ogni attimo potrebbe essere quello fatale, il gioco diviene con il passare del tempo sempre più appassionante fino a giungere a un finale veramente…a sorpresa.

Sabato 14 maggioEL TESORO DE FRANZ JOSEF di Mauro Fontanini novità assoluta!

Collettivo Terzo Teatro – Gorizia fuori abbonamento

Regia di Mauro Fontanini

Siamo nel 1923, cinque anni dopo la caduta degli Asburgo. L’Arciduchessa Augusta Maria d’Austria, nipote dell’imperatore Francesco Giuseppe, e suo marito, il principe Giuseppe Augusto d’Asburgo-Lorena, dopo aver dilapidato tutte le loro ricchezze fra il Casinò di Montecarlo e il Grande Hotel de Paris, vivono in miseria nella soffitta di un sordido albergo di Trieste. Già nel 1916, non fidandosi del suo erede al trono Carlo I, più noto come “Carlo Piria”, il kaiser Franz Joseph sul letto di morte aveva consegnato ai due principi austriaci i gioielli di sua moglie Sissi, unitamente a quasi tre miliardi di corone in contanti. Fedeli al patto d’onore con il kaiser, dopo averlo depositato alla Banca Commerciale Triestina, i due non vogliono spendere nulla del tesoro, che servirà invece a garantire un futuro alla dinastia degli Asburgo. Ridotti in miseria e perseguitati dai creditori, spacciandosi per i coniugi Josef Mayer e Tina Radler, vengono assunti in casa di Guerrino e Nives Miagostovich, una ricca famiglia borghese triestina, alla ricerca di cameriera e maggiordomo. Ma i due, ovviamente, non dichiarano la loro vera condizione…

VIDEO

EL TESORO DE FRANZ JOSEF YouTube play
Mai far la Lady - Trailer 01 YouTube play
Mai far la Lady - Trailer 02 YouTube play

Contattaci