27° Festival Teatrale Internazionale CASTELLO DI GORIZIA

Premio Francesco Macedonio 2017

R E G O L A M E N T O

ART. 1

ART. 1

Il Collettivo TERZO TEATRO di Gorizia in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Gorizia organizza il 27° Festival Teatrale Internazionale CASTELLO DI GORIZIA – Premio FRANCESCO MACEDONIO 2017. L’edizione 2017 avrà luogo fra il 7 ottobre 2017 ed il 3 febbraio 2018. Gli spettacoli si terranno presso il Teatro Kulturni Dom di Gorizia situato in Via Italico Brass, 20 con inizio alle 20.30 nelle giornate di venerdì o sabato. Le due manifestazioni si avvalgono dell’Alto Patrocinio del Ministero dei Beni Culturali e possono aver luogo grazie al contributo, della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia, della Camera di Commercio I.A.A. di Gorizia, della Regione Autonoma Friuli – Venezia Giulia ed il patrocinio della U.I.L.T. Unione Italiana Libero Teatro.

ART. 2 2. 2

Alla manifestazione possono partecipare i gruppi teatrali non professionisti residenti in tutto il territorio nazionale. Sono preferiti i lavori teatrali in lingua italiana ed in dialetto veneto. Il tempo effettivo dello spettacolo dovrà essere superiore ai 75 minuti. Non saranno ammesse al Festival opere già finaliste nelle cinque edizioni precedenti. Si invita pertanto a consultare il sito www.terzoteatro.it. Ogni gruppo può iscrivere due lavori, ma le compagnie teatrali prescelte ad insindacabile giudizio del Comitato Organizzatore dovranno partecipare con il lavoro che verrà loro indicato al momento stesso di diramare l’invito. Al Festival Teatrale Internazionale Castello di Gorizia – Premio Francesco Macedonio potranno partecipare anche lavori di gruppi stranieri appositamente selezionati dal C.O.

ART. 3

ISCRIZIONI

Le domande di partecipazione al 27° Festival Teatrale Internazionale CASTELLO DI GORIZIA – Premio FRANCESCO MACEDONIO 2017 vanno inviate al C.O. presso il TERZO TEATRO – Via Brigata Abruzzi 17 – 34170 GORIZIA entro il 10 giugno 2017. Per tali scadenze fa fede la data del timbro postale di partenza.

Le domande, firmate dal legale rappresentante della compagnia, devono contenere, a pena di irricevibilità:

a – Nome dell’autore e titolo delle opere che si intendono proporre al Festival. Qualora un’opera sia straniera dovrà essere segnalato anche il nome del traduttore.

b – Nel caso di novità assoluta, dichiarazione che l’opera è priva di qualsiasi vincolo sulla possibilità di rappresentazione in pubblico. Per ogni lavoro iscritto viene richiesto il numero di CODICE OPERA S.I.A.E.

c – L’elenco completo del cast della compagnia (attori, regista e tecnici), almeno n. 5 foto digitali ad alta risoluzione inviabili anche via e-mail ed un programma di sala.

d – Scheda informativa dello spettacolo in concorso allegata al Regolamento e compilata in tutte le sue voci (una scheda per ogni opera iscritta).

e – Una relazione illustrativa, quanto più documentata, dell’attività della compagnia teatrale (partecipazione a rassegne o festival negli ultimi anni, curriculum artistico e tutte le informazioni che possono essere utili al fine di un primo esame di ammissione al Festival).

f – Un video obbligatorio in formato DVD dell’intero spettacolo – effettuato nell’ultimo anno di attività – perfettamente comprensibile in audio e video, una per ogni opera proposta. Il DVD (che non verrà restituito) sarà utilizzato per una prima selezione dal C.O.

Alcuni lavori potranno successivamente venire visionati a giudizio del C.O. in occasione di un pubblico spettacolo in una data da concordarsi con le singole compagnie.

g – Quota d’iscrizione di 50,00 da pagare con Bonifico su c/c intestato a Collettivo Terzo Teatro c/o Banca di Cividale Gorizia 3 – IBAN IT23G0548412400046570412025 con la causale: Iscrizione Festival Teatrale Castello di Gorizia 2017.

h – Attestato d’Iscrizione della compagnia nel 2017 alla U.I.L.T. o alla F.I.T.A. che la esonera dal presentare anche il N.O. ENPALS. Tale N.O. sarà richiesto invece a tutte le altre compagnie non aderenti alle due federazioni nazionali.

i – Generalità complete del rappresentante legale della compagnia con recapiti telefonici ed orari nei quali sia reperibile e l’indirizzo e-mail.

l – Dichiarazione di incondizionata accettazione di quanto contemplato dal presente Regolamento.

Si precisa che le compagnie già finaliste delle passate edizioni sono esentate dal presentare quanto richiesto al punto “e” del presente articolo.

ART. 44

Gli spettacoli, preferibilmente lavori in prosa, si effettueranno presso il Teatro Kulturni Dom con inizio alle 20.30 nelle giornate di venerdì o sabato, secondo un calendario da concordarsi con le sei compagnie finaliste, ma privilegiando nelle scelte quelle più distanti.

Alle compagnie ammesse alle finali del Festival verrà data comunicazione entro il 31 luglio 2016 e dovranno dichiarare la loro accettazione firmando il contratto di scrittura che verrà loro inviato e rispedendolo al C.O. entro i termini che verranno comunicati. Ai gruppi non finalisti verrà data comunicazione solo via e-mail.

Nella Serata di Premiazione che avrà luogo alla fine del Festival a ciascuna compagnia partecipante verranno assegnati:

a) Targa di partecipazione.

b) Premio di partecipazione e rimborso spese trasporto scene.

Il Trofeo FRANCESCO MACEDONIO 2017 ed un premio di 1.000,00 (mille euro) verranno assegnati dalla Giuria alla compagnia prima classificata. Verranno premiate anche la seconda e la terza classificata.

Un Premio Speciale TERZO TEATRO 2017 verrà assegnato dalla compagnia teatrale organizzatrice.

Il Premio Speciale del Pubblico CASTELLO DI GORIZIA (Trofeo e premio di 500,00) verrà assegnato alla compagnia che avrà ottenuto il maggior gradimento in base alle votazioni degli spetta­-

tori.

Una delle compagnie vincitrici potrà essere invitata nel Cartellone della prossima Stagione di Prosa professionistica del Teatro G. Verdi di Gorizia.

Verranno premiati inoltre:

la migliore regia

i migliori attore ed attrice protagonisti e caratteristi

il miglior allestimento (scene, costumi, luci, musiche).

Il C.O., a suo insindacabile giudizio, potrà assegnare eventuali altri premi. Le decisioni della giuria sono inappellabili.

Tutte le compagnie finaliste devono garantire la presenza di almeno un loro rappresentante in occasione della Serata di Gala di Premiazione.

ART. 5 5

6

PUBBLICITÀ

Le compagnie finaliste sono pregate di mandare il materiale pubblicitario di cui dispongono con notevole anticipo, unitamente a n. 250 programmi di sala, ai manifesti dello spettacolo nel formato 70×100 cm. Ciascuna compagnia dovrà provvedere ad inviare una scheda informativa sull’allestimento corredata da ulteriori foto digitali dello spettacolo. Tale materiale servirà all’Ufficio Stampa del Festival per effettuare comunicati nonché per l’esposizione all’ingresso del Teatro.

ART. 6 6

Le compagnie partecipanti alle due manifestazioni dovranno prendere in consegna il palcoscenico del teatro all’ora concordata del giorno fissato per la rappresentazione e renderlo completamente libero al massimo due ore dopo lo spettacolo. Si fa presente che le spese per i ritardi in tal senso, verranno addebitate.

ART. 7 7

Il C.O. può, a suo insindacabile giudizio, ammettere alla Rassegna ed al Festival compagnie straniere o gruppi italiani amatoriali e professionistici di particolare interesse artistico per le manifestazioni.

ART. 8

OSPITALITÀ E RIMBORSI

A tutte le compagnie finaliste delle due manifestazioni verrà corrisposto in occasione della Serata di Premiazione dietro presentazione di regolare ricevuta o fattura un rimborso di 1.000,00 (+ IVA 10% se dovuta). Le spese di ospitalità per motivi contabili saranno fatturate da hotel e ristoranti convenzionati direttamente alle compagnie finaliste. Le stesse saranno rimborsate dal C.O. che provvederà ad inviare loro prima dello spettacolo a mezzo bonifico bancario un acconto a copertura di tali spese. Alle compagnie provenienti da località distanti oltre 250 Km. da Gorizia sarà offerta ospitalità completa per un giorno (1 colazione, 1 pranzo, 1 cena, 1 pernottamento). Alle compagnie provenienti da località distanti oltre 500 Km. sarà offerta ospitalità per due giorni (2 colazioni, 3 pasti e 2 pernottamenti). Ciò si intende in alberghi o ristoranti convenzionati con il Festival. Le stanze d’albergo saranno a 2/3 letti; per camere singole il supplemento di spesa verrà addebitato alla compagnia. L’ospitalità è intesa per i soli artisti in locandina + 1 regista + 2 tecnici fino ad un massimo di 16 elementi. Il C.O. corrisponderà a ciascuna compagnia finalista proveniente da distanze superiori a 150 Km da Gorizia anche un ulteriore contributo di 0,40 al chilometro (IVA compresa e solo andata) quale rimborso per le spese di viaggio e trasporto delle scene. Si precisa che alle compagnie partecipanti con commedie musicali, operette e musical che richiedano dei cast artistici particolarmente numerosi, la presenza di musicisti per l’esecuzione dal vivo delle musiche o il noleggio di particolari attrezzature (radiomicrofoni, service luci, ecc.) verrà eventualmente erogato un ulteriore contributo da concordare con il C.O.

In occasione della Serata di Premiazione, il C.O. ospiterà, oltre ai premiati, un rappresentante di ciascuna compagnia offrendo una cena ed un pernottamento.

ART. 9

Con la partecipazione al Festival, la Compagnia autorizza, anche per conto dei componenti dell’intero cast, il trattamento dei dati personali (Dlgs n. 196/2003) relativi ad autori, attori, artisti e tecnici protagonisti delle opere e nel materiale complementare, autorizza l’archiviazione delle opere presentate presso la Sede dell’Associazione organizzatrice la quale si riserva di catalogarle e renderle disponibili per tutte le proiezioni, manifestazioni, trasmissioni, eventi vari promossi dalla stessa Associazione, per scopi culturali e didattici, comunque non commerciali.

La Compagnia autorizza altresì l’Associazione organizzatrice ad effettuare eventuali registrazioni audio e video, da utilizzare per gli scopi suddetti.

ART. 10

Il C.O. declina ogni responsabilità circa eventuali incidenti di palcoscenico che potrebbero danneggiare cose o persone della compagnia prima, durante e dopo l’esecuzione dello spettacolo, avendo ogni compagnia l’obbligo di copertura assicurativa, come ogni suo aderente. Eventuali danni di qualsiasi natura agli impianti, alle strutture e attrezzature del teatro saranno addebitate alla compagnia in fase di liquidazione del contributo.

ART. 11

La completa realizzazione del programma artistico ed i premi in denaro sono subordinati all’erogazione dei contributi da parte degli Enti sostenitori.

Informazioni e corrispondenza :

27° Festival Teatrale Internazionale CASTELLO DI GORIZIA

Premio FRANCESCO MACEDONIO 2017

c/o Collettivo Terzo Teatro

Sede operativa: Via Brigata Abruzzi 17 – 34170 GORIZIA

Email: terzoteatrogo@gmail.com

Direzione artistica: fontaninimauro@gmail,com

Tel. +393806357772

Sito Internet: www.terzoteatro.it